<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=451519968711544&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

criptovalute

Criptovalute e controlli AML/CTF, dalla dicotomia al binomio

Le criptovalute oggi rientrano tra i punti presi in esame dalla V Direttiva europea antiriciclaggio.

Il tema dei controlli AML/CTF rispetto alle monete virtuali è sempre stato caratterizzato da una forte dicotomia tra i due concetti, poiché, per natura, queste ultime vengono generate in forma anonima tramite la risoluzione di stringhe di codice i cui “pezzi” originano da fonti differenti in un sistema blockchain.

È evidente quindi la difficoltà di oggi per i Payment Service Provider, come ad esempio gli istituti bancari, nel riuscire a rintracciare i nominativi degli attori in gioco in una transazione attraverso criptovalute secondo quanto stabilito finora dalle normative per i controlli antiriciclaggio e antiterrorismo.

LEGGI TUTTO
1

    Tags