<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=451519968711544&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

trasformazione digitale

Dichiarazione made in: modello e conformità

In ambito doganale, troviamo due concetti di origine - preferenziale e non preferenziale. Quest’ultima corrisponde al made in, terminologia non utilizzata dal codice doganale, ma comunque diffusa a livello commerciale per dichiarare – e vantare – l’origine di un prodotto.

Oggi parliamo di dichiarazione made in: modello, requisiti e considerazioni sulla conformità.

LEGGI TUTTO

Perché automatizzare la dichiarazione Origine Preferenziale?

La dichiarazione di Origine Preferenziale certifica che i prodotti hanno subito le trasformazioni considerate sufficienti per ottenere un trattamento tariffario preferenziale. Questo status si genera in virtù di specifici accordi di libero scambio sottoscritti tra il Paese di esportazione e quello di destinazione della merce.

Per poter usufruire dei benefici previsti, occorre dimostrare che il prodotto esportato soddisfi i requisiti, di origine dei componenti e di trasformazione del prodotto, stabiliti dell’accordo di libero scambio, sottoscritto dallo stato di export e da quello di import.

Come assicurare la perfetta compliance? Ne parliamo nell’articolo di oggi, con un focus sui vantaggi di un software per la gestione della conformità commerciale.

LEGGI TUTTO

Tariffa doganale TARIC: realizzare il processo di determinazione

Il codice TARIC assume un ruolo strategico nell’ambito delle attività commerciali internazionali e risulta indispensabile per calcolare i dazi doganali sulla merce importata. All’identificazione dei prodotti, infatti, seguono precisi obblighi, disposizioni e tariffe a cui le imprese devono adempiere per garantire scambi senza interruzioni.

Ne parliamo nell’articolo di oggi, approfondendo come si determina la tariffa doganale TARIC e quali sono le ultime novità a cui prestare attenzione.

LEGGI TUTTO

Verificare la tariffa doganale TARIC è una sfida? I consigli

La tariffa doganale TARIC è uno strumento indispensabile per gli scambi commerciali a livello internazionale, perché permette di risalire a specifiche:

  • disposizioni

  • fiscalità

  • legislazioni tariffarie

Attraverso la determinazione del codice, le imprese assicurano la corretta identificazione della merce e l’adempimento agli obblighi previsti; al contrario, se si associa ai prodotti una categoria merceologica diversa da quella prevista si rischiano sanzioni e, in alcuni casi, perfino il blocco doganale.

Nell’articolo di oggi, approfondiremo le soluzioni per semplificare questa procedura, garantendo la piena conformità delle operazioni anche alla luce dei recenti aggiornamenti normativi.

LEGGI TUTTO

I benefici di SAP S/4HANA: 4 casi concreti

SAP S/4HANA è l’ERP intelligente di SAP che utilizza tutta la potenzialità del database in memory HANA e che fornisce all’azienda gli strumenti necessari per la digitalizzazione. La prima release è stata lanciata nel 2015 e da quel momento la soluzione è stata continuamente arricchita fino a portarla ad un grado tale di maturità e di adattabilità, da renderla la soluzione vincitrice del mercato ERP.

Questo lo sappiamo tutti ma oggi vorremmo cercare di essere più concreti e di andare ad evidenziare quali sono le differenze principali fra SAP ECC e SAP S/4HANA ed i conseguenti benefici che SAP S/4HANA può portare in determinati processi di business.

LEGGI TUTTO

Data-driven business: il dato come valore fondamentale per l'azienda

Riconvertire digitalmente il proprio business e quindi approcciare la digital transformation della propria azienda non significa solo investire in dotazioni tecnologiche e formare il proprio personale interno ma anche, e soprattutto, affrontare il tema di process e data integration. Molto spesso, le aziende che hanno avviato progetti di trasformazione digitale lo hanno fatto solo sui processi core, evitando di toccare l’intero processo di gestione operativa di tutte le funzioni.

LEGGI TUTTO

Perché le PMI devono digitalizzarsi

Il Ministero dello Sviluppo Economico stima che circa il 50% delle grandi aziende abbia già adottato almeno una tecnologia 4.0, mentre le PMI, che rappresentano il 92% delle aziende italiane, sono ancora ferme al 24,4%. Nel prossimo triennio, il 10% delle imprese del nostro territorio prevede di introdurre almeno una tecnologia 4.0, ma dall'altro lato, la percentuale delle grandi aziende sale ancora al 35,1%, facendo crescere il divario tra le due realtà. (Fonte: Il Sole 24 Ore)

LEGGI TUTTO

Digitalizzare il field service genera nuovo business e migliora le customer experience

Digitalizzare il field service è una scelta che spesso si rivela strategica, perché significa guardare al futuro dell’impresa, equipaggiandola di soluzioni digitali in grado di farle generare nuovo business, di abbassare i costi di gestione e di renderla più vicina ai propri clienti, attraverso un rapporto dialogico diretto, veloce, trasparente e migliorando l’efficienza degli operatori sul campo.

Bisogna infatti considerare che oggi, in un periodo storico caratterizzato dal concetto di “economia dell’esperienza”, in cui i clienti acquistano o meno i prodotti in base ai servizi a corredo e alle esperienze positive di acquisto, è proprio il mercato che si aspetta di ricevere un’assistenza digitalizzata, soddisfacente, veloce e “comoda”, addirittura personalizzata.

LEGGI TUTTO
1

    Metisoft Blog

    Il blog di Metisoft è una fonte di consigli sulle soluzioni che possono supportare i processi di business, aiutando a superare le sfide tecnologiche più importanti.

    Per non perdere le notizie più interessanti, inserisci l’indirizzo email nel riquadro

    Articoli recenti

    Argomenti

    Visualizza tutti