<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=451519968711544&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

sap global trade services

Come sfruttare gli accordi preferenziali grazie al modulo Trade Preference di SAP Global Trade Services

Quando si parla di Global Trade Compliance si fa riferimento alla gestione delle transazioni commerciali tra paesi diversi, nel rispetto delle normative di ciascuna delle parti, al fine di garantire sicurezza e pratiche etiche e tenendo in considerazione i trattati e i regolamenti vigenti in ciascun paese, anche in relazione al tipo di merce trattata e del paese di origine.
Strutturarsi per gestire la Trade Compliance è imperativo per le aziende che vogliono internazionalizzare le proprie attività, al fine di ridurre i rischi di multe, sanzioni, ritardi nelle spedizioni che ne potrebbero compromettere redditività e reputazione.
Non solo: un approccio strutturato alla Trade Compliance consente di ridurre i rischi di non conformità, di semplificare e automatizzare i processi, monitorare i flussi, ridurre i costi di gestione.
In uno scenario caratterizzato da una forte instabilità, qual è quello dell’era pandemica, sono molti i punti di attenzione per le imprese che operano sui mercati internazionali.
Serve, in primo luogo, disporre di supply chain agili e reattive, in grado di riadattarsi e modificarsi al cambiare delle condizioni di mercato; serve trasparenza, ovvero una visibilità end-to-end su tutti gli attori della filiera; serve capacità di gestire i rischi, inclusi quelli legati ai propri partner commerciali.

LEGGI TUTTO
1

    Tags

    Visualizza tutti