<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=451519968711544&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

sos2001

Le 6 novità della VI Direttiva Antiriciclaggio

Entro il 3 dicembre 2020 gli Stati membri dell’UE sono tenuti a recepire nella propria legislazione nazionale, la Direttiva (UE) 2018/1673 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 23 ottobre 2018 sulla lotta al riciclaggio di denaro mediante il diritto penale.

In questo articolo presento le principali novità.

LEGGI TUTTO

Criptovalute e controlli AML/CTF, dalla dicotomia al binomio

Le criptovalute oggi rientrano tra i punti presi in esame dalla V Direttiva europea antiriciclaggio.

Il tema dei controlli AML/CTF rispetto alle monete virtuali è sempre stato caratterizzato da una forte dicotomia tra i due concetti, poiché, per natura, queste ultime vengono generate in forma anonima tramite la risoluzione di stringhe di codice i cui “pezzi” originano da fonti differenti in un sistema blockchain.

È evidente quindi la difficoltà di oggi per i Payment Service Provider, come ad esempio gli istituti bancari, nel riuscire a rintracciare i nominativi degli attori in gioco in una transazione attraverso criptovalute secondo quanto stabilito finora dalle normative per i controlli antiriciclaggio e antiterrorismo.

LEGGI TUTTO

AML/CTF: in vigore il decreto attuativo della V Direttiva

Il D.Lgs. n. 125/2019 introduce modifiche ed integrazioni ai precedenti 90 e 92 del 2017, in particolare per l’individuazione del titolare effettivo, le transazioni con criptovalute e i controlli delle operazioni che coinvolgono Paesi Terzi ad alto rischio.

LEGGI TUTTO

Instant Payment: come velocizzare la gestione dei falsi positivi

L’Instant Payment è una soluzione di bonifico istantaneo che abilita il trasferimento di fondi sotto una certa soglia (15.000 euro o 250.000 sterline, nel caso di UK) tra correntisti dell’area SEPA, nell’arco di 10 secondi, 7 giorni su 7, 24 ore su 24. Una volta disposti ed effettuati, gli Instant Payment non possono più essere revocati.

Nell’ambito dei controlli AML/CTF, secondo quanto stabilito dalla V Direttiva europea antiriciclaggio recentemente entrata in vigore, i Payment Service Provider devono obbligatoriamente dotarsi di soluzioni IT in grado di garantire la sicurezza e la tracciabilità dei pagamenti istantanei in tempi rapidi e con elevate performance.

LEGGI TUTTO

Blacklist AML/CTF: software strategici per screening istantanei incrociati

Le blacklist internazionali rappresentano per gli istituti bancari, finanziari e assicurativi uno strumento sempre più strategico per i controlli necessari alla compliance alla IV Direttiva UE antiriciclaggio e, in prospettiva, alla V Direttiva, alla quale sarà necessario adeguarsi entro il 1° gennaio 2020.

LEGGI TUTTO

Tecnologia a supporto di AML e CTF

Per i controlli antiriciclaggio e contrasto al finanziamento del terrorismo esistono sul mercato soluzioni software pensate appositamente per gli intermediari finanziari affinché possano effettuare agevolmente ed efficacemente le dovute verifiche imposte dalle normative nazionali ed europee. Le soluzioni informatiche si stanno rivelando molto utili per gli addetti ai lavori, vista la complessità e l’importanza che queste attività di controllo stanno acquisendo in seguito ai recenti aggiornamenti normativi e all’inasprimento dei provvedimenti per i non adempienti.

LEGGI TUTTO

ADM, servono soluzioni anche tecnologiche per migliorare i controlli AML/CTF nel gaming


L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) ha emanato il 20 febbraio 2019 importanti linee guida per i concessionari di giochi online e non in merito alle adeguate verifiche della clientela durante le operazioni di controllo antiriciclaggio e contro il finanziamento del terrorismo.

LEGGI TUTTO

GAFI/FATF, ecco i progressi dell'Italia nei controlli AML/CTF

Il GAFI/FATF, l’organismo internazionale che si occupa del coordinamento delle politiche per la lotta al riciclaggio, nel corso della riunione che tenutasi a Parigi il 21 febbraio 2019 ha valutato positivamente il primo follow-up Report presentato dall’Italia in materia di antiriciclaggio e di lotta al finanziamento del terrorismo.

LEGGI TUTTO

Instant Payment: renderlo compatibile con i controlli AML/CTF

Dopo l’introduzione il 21 novembre 2017 dei bonifici istantanei, i cd. instant payment, che consentono all’interno dei paesi aderenti al SEPA di effettuare bonifici tra soggetti diversi con trasferimento di denaro in 10 secondi, 7 giorni su 7, 24 ore su 24, anziché in uno o più giorni lavorativi come avviene oggi, sono diversi i dubbi che sono sorti tra i sub-agents, ad esempio gli istituti bancari, su come poter effettuare su transazioni così veloci i controlli previsti dalla Direttiva europea in materia di antiriciclaggio e finanziamento del terrorismo.

LEGGI TUTTO
1

    Tags