<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=451519968711544&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

amlctf

PEP: Dalla prima definizione a quella odierna

Il tema del rischio reputazionale e legale connesso alla instaurazione di rapporti con soggetti che ricoprono o hanno ricoperto importanti cariche pubbliche (PEP, ex-PEP) è di grande interesse in quanto questi soggetti, data la rilevanza degli incarichi attuali o passati, sono maggiormente esposti a potenziali fenomeni di corruzione, di riciclaggio di denaro o di finanziamento di altre attività illecite.

I PEP sono le persone fisiche che occupano o hanno cessato di occupare da meno di un anno importanti cariche pubbliche, nonché i loro familiari e coloro che con i predetti soggetti intrattengono notoriamente stretti legami. Coloro che abbiano cessato di rivestire cariche pubbliche da almeno un anno quindi non devono più essere considerati PEP ma possono ancora essere ad alto rischio!

La definizione internazionale di PEP si è ampliata negli anni ma rimane il fatto che non c'è un consenso internazionale intorno alla definizione effettiva e ad oggi a livello internazionale rimangono tra le diverse giurisdizioni differenze su obblighi e regolamenti che non devono essere trascurate quando si effettua lo screening dei PEP.

Vi propongo una breve panoramica dalla prima definizione di PEP a quella odierna.

LEGGI TUTTO

VI Direttiva Antiriciclaggio: 6 novità da fine 2020

Entro il 3 dicembre 2020 gli Stati membri dell’UE sono tenuti a recepire nella propria legislazione nazionale, la Direttiva (UE) 2018/1673 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 23 ottobre 2018 sulla lotta al riciclaggio di denaro mediante il diritto penale (VI Direttiva Antiriciclaggio).

In questo articolo presento le principali novità.

LEGGI TUTTO

Il rischio geografico nei controlli AML/CTF

Paesi terzi ad alto rischio per carenze strategiche nel loro regime in materia di antiriciclaggio e contrasto del finanziamento del terrorismo. Per operare è necessario investire nelle tecnologie migliori per effettuare i giusti controlli AML/CTF nel rispetto della normativa vigente.

Leggi anche >> Tecnologia a supporto di AML e CTF

LEGGI TUTTO

Criptovalute e controlli AML/CTF, dalla dicotomia al binomio

Le criptovalute oggi rientrano tra i punti presi in esame dalla V Direttiva europea antiriciclaggio.

Il tema dei controlli AML/CTF rispetto alle monete virtuali è sempre stato caratterizzato da una forte dicotomia tra i due concetti, poiché, per natura, queste ultime vengono generate in forma anonima tramite la risoluzione di stringhe di codice i cui “pezzi” originano da fonti differenti in un sistema blockchain.

È evidente quindi la difficoltà di oggi per i Payment Service Provider, come ad esempio gli istituti bancari, nel riuscire a rintracciare i nominativi degli attori in gioco in una transazione attraverso criptovalute secondo quanto stabilito finora dalle normative per i controlli antiriciclaggio e antiterrorismo.

LEGGI TUTTO

Instant Payment: come velocizzare la gestione dei falsi positivi

L’Instant Payment è una soluzione di bonifico istantaneo che abilita il trasferimento di fondi sotto una certa soglia (15.000 euro o 250.000 sterline, nel caso di UK) tra correntisti dell’area SEPA, nell’arco di 10 secondi, 7 giorni su 7, 24 ore su 24. Una volta disposti ed effettuati, gli Instant Payment non possono più essere revocati.

Nell’ambito dei controlli AML/CTF, secondo quanto stabilito dalla V Direttiva europea antiriciclaggio recentemente entrata in vigore, i Payment Service Provider devono obbligatoriamente dotarsi di soluzioni IT in grado di garantire la sicurezza e la tracciabilità dei pagamenti istantanei in tempi rapidi e con elevate performance.

LEGGI TUTTO

Blacklist AML/CTF: software strategici per screening istantanei incrociati

Le blacklist internazionali rappresentano per gli istituti bancari, finanziari e assicurativi uno strumento sempre più strategico per i controlli necessari alla compliance alla IV Direttiva UE antiriciclaggio e, in prospettiva, alla V Direttiva, alla quale sarà necessario adeguarsi entro il 1° gennaio 2020.

LEGGI TUTTO
1

    Metisoft Blog

    Il blog di Metisoft è una fonte di consigli sulle soluzioni che possono supportare i processi di business, aiutando a superare le sfide tecnologiche più importanti.

    Per non perdere le notizie più interessanti, inserisci l’indirizzo email nel riquadro

    Articoli recenti

    Argomenti

    Visualizza tutti