GAFI/FATF, bene i progressi dell'Italia nei controlli AML/CTF

Sub Heading


Il GAFI/FATF, l’organismo internazionale che si occupa del coordinamento delle politiche per la lotta al riciclaggio, nel corso della riunione che tenutasi a Parigi il 21 febbraio 2019 ha valutato positivamente il primo follow-up Report presentato dall’Italia in materia di antiriciclaggio e di lotta al finanziamento del terrorismo.

Lo ha reso noto Il comunicato stampa n. 38 del 25 febbraio 2019, il Ministero dell’Economia e delle finanze.

Grazie alle misure introdotte con la normativa di recepimento della IV direttiva europea e l’implementazione del risk-based approach, l’Italia ha fatto notevoli progressi nel contrasto al fenomeno del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo.
In particolare evidenza nel Report:

1. Normativa riguardante le segnalazioni di operazioni sospette
2. Regolamentazione inerente l’UIF
3. Normativa di coordinamento tra le autorità

In questo risultato, un ruolo importante lo svolgono anche le tecnologie software per i controlli AML/CTF.

Share This Post:
Redazione Metisoft

Redazione Metisoft

    Tags