<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=451519968711544&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Blog

Dual Use dichiarazione: come ridurre il rischio di sanzioni

La dichiarazione Dual Use si inserisce all’interno della complessa materia doganale e dell’export; la gestione dei beni duali richiede una conoscenza ampia e dettagliata della normativa, del quadro e dello scenario di riferimento in cui si muove l’azienda a livello internazionale.

L’obiettivo è determinare l’uso finale dei prodotti, così come il destinatario ultimo della merce, così da richiedere un’autorizzazione all’autorità competente. Una soluzione informatizzata può supportare la compliance dell’impresa da questo punto di vista? Lo scopriamo nell’articolo di oggi.

LEGGI TUTTO

Conformarsi alla normativa RoHS con sistemi innovativi

La normativa RoHS è stata recepita in Italia con il Decreto Legislativo n. 27 del 4 marzo 2014. Con un campo di applicazione ben definito, la Direttiva intende porre limiti al tenore delle sostanze pericolose all’interno delle apparecchiature elettroniche.

Nell’articolo di oggi entreremo nel merito del Testo e degli strumenti indispensabili per le aziende che vogliono mantenersi compliant; la Direttiva è infatti oggetto di regolari aggiornamenti, necessari per tutelare il più possibile il territorio e la salute da dispersioni di sostanze pericolose.

LEGGI TUTTO

Gli strumenti per superare le sfide del compliance manager

La progressiva internazionalizzazione delle aziende, generata da un’apertura sempre maggiore dei mercati, ha portato a un incremento delle attività legate agli scambi commerciali.

Questo presuppone la necessità di affidarsi a compliance manager, figure specializzate in conformità commerciale, che permettano di mantenere un controllo sulle operazioni, verificandone l’adempimento a normative e procedure. Come sappiamo, lo scambio di beni tra Paesi è un’enorme opportunità per le aziende, ma può nascondere delle insidie; vedremo come tutelare al meglio l’impresa, nell’articolo di oggi.

LEGGI TUTTO

Dual Use e quasi Dual Use: per le aziende maggiori attenzioni rispetto ai Paesi sanzionati

LEGGI TUTTO

Dichiarazione di origine merci: i benefici dell'automazione

La forte espansione dei mercati rappresenta il terreno fertile per la produttività e la competitività delle aziende, che hanno l’occasione di incrementare la propria posizione.

La dichiarazione di origine merci è uno dei molti aspetti a cui prestare attenzione quando si è coinvolti in scambi commerciali tra Paesi. Affidarsi a strumenti che guidino il controllo delle procedure e monitorino le attività legate alla compliance si rivela indispensabile per ottenere un ritorno economico. Continua la lettura per scoprire tutti i benefici dell’automazione della Trade Compliance.

LEGGI TUTTO

Conversione SAP S/4HANA: suggerimenti per un progetto di successo

Convertire un sistema SAP ERP in un sistema SAP S/4HANA significa “upgradare” il sistema trasferendo in S/4HANA tutto il software (custom compreso), tutta la configurazione e tutti i dati. La cosa è possibile se in origine hai un sistema ERP in release 6.0 o superiore, Unicode senza stack Java e, fino a qualche tempo fa, la destinazione ammessa era soltanto la versione SAP S/4HANA on premise (anche in modalità private cloud).

LEGGI TUTTO

Modello eur1: sì o no? Come facilitare il transito di merci

Con le importanti novità che riguardano le procedure di rilascio del modello Eur1, le aziende coinvolte in scambi commerciali all’estero devono rivedere le modalità operative; dal 1° aprile 2022, non è più possibile richiedere il modulo previdimato, per cui occorre optare per l’alternativa migliore che faciliti l’export.

Alla luce delle nuove disposizioni, conviene ancora richiedere il modulo, ora in formato digitale, o è meglio propendere per lo status di esportatore autorizzato? Ne parliamo nell’articolo di oggi.

LEGGI TUTTO

La riduzione dei diritti doganali per proteggere il commercio

Nell’ambito dell’export e degli scambi commerciali tra Paesi, il tema dei diritti doganali è molto sentito; per poterli ridurre o addirittura eliminare, contenendo i costi, è indispensabile conoscere le norme sul commercio internazionale e affidarsi a strumenti di compliance aggiornati. Ne parliamo nell’articolo di oggi.

LEGGI TUTTO

Le soluzioni integrate per la gestione della normativa REACH

La normativa REACH è entrata in vigore nel 2007, segnando un punto di svolta per la gestione delle sostanze chimiche.

Tra gli obiettivi più importanti del Regolamento UE, troviamo l’applicazione di procedure che tutelino la salute umana e dell’ambiente dai rischi legati a materiali tossici; uno degli effetti del regolamento è l’introduzione di metodi sempre aggiornati per individuare i pericoli, riducendo l’impatto delle sperimentazioni.

Perché è indispensabile adottare una soluzione automatizzata per garantire la conformità aziendale? Ne parliamo nell’articolo di oggi.

LEGGI TUTTO

Sanzioni e Sanction Lists: screening tempestivo per essere compliant

A partire da febbraio 2022, l’introduzione di diversi pacchetti di sanzioni contro la Russia da parte di UE, USA e Paesi del G7, ha riportato in evidenza l’importanza dei processi di screening delle controparti per le aziende che operano nel mercato globale per prevenire sanzioni e danni reputazionali dovuti a rapporti commerciali con soggetti sanzionati.

Le sanzioni sono misure restrittive imposte da una giurisdizione o da un organismo di regolamentazione contro singoli individui, entità o anche interi paesi; possono essere restrizioni al commercio di prodotti e materiali specifici, restrizioni sui viaggi, restrizioni sulla fornitura di servizi finanziari, congelamento di beni e risorse economiche, embarghi. Sono rivolte principalmente a commercianti di armi, riciclatori di denaro, terroristi, trafficanti di stupefacenti, violatori dei diritti umani. Le Sanctions Lists sono raccolte di individui, paesi, gruppi o società sottoposti a sanzioni predisposte da governi o organismi internazionali come l'Unione Europea.

Concettualmente la ricerca di un nominativo, di un’entità o di un paese in una Sanctions List è semplice; nella pratica però, muoversi tra diversi elenchi di sanzioni che vengono aggiornati quotidianamente può rivelarsi un processo piuttosto complesso.

LEGGI TUTTO

    Metisoft Blog

    Il blog di Metisoft è una fonte di consigli sulle soluzioni che possono supportare i processi di business, aiutando a superare le sfide tecnologiche più importanti.

    Per non perdere le notizie più interessanti, inserisci l’indirizzo email nel riquadro

    Articoli recenti

    Argomenti

    Visualizza tutti